la verità su questa dieta ipotossica, senza latte o glutine.


Se hai una condizione cronica i cui sintomi non possono essere affrontati dalla medicina, potrebbe essere il momento di rivolgersi a Dieta Seignalet. Questa dieta, anche chiamata dieta ipotossica o regime ancestrale sempre più follower.

Simile a, è stato originariamente sviluppato per persone con malattie croniche. Tuttavia, molte persone che non soffrono di alcuna malattia hanno deciso di farlo anche a causa dei suoi cosiddetti benefici per la salute. In particolare, aumenterebbe la tua immunità e quindi ti proteggerebbe da molte malattie.

Il principio della dieta Seignalet

Sviluppato nel 1985 dal Dr. Jean Seignalet, la dieta con lo stesso nome non è esattamente una dieta, nel senso che di solito è compresa.

Sulla base di questo metodo, il dottor Seignalet postula che la nostra dieta si è evoluta più velocemente del nostro corpo. Il nostro corpo, e in particolare il nostro sistema digestivo, non sarebbe quindi adattato alla dieta attuale. Come risolvere questo problema? Tornare a un cibo più vicino a ciò che abbiamo consumato lì è … 10.000 anni!

La teoria del Dr.Seignalet è che la dieta si è evoluta incredibilmente rapidamente, il che non ha dato ai nostri corpi, incluso il nostro sistema digestivo, abbastanza tempo per adattarsi a questa nuova dieta. Secondo lui, ciò comporterebbe causare molte malattie.

La dieta Seignalet non è quindi per le persone che stanno cercando di perdere peso. È stato creato principalmente per alleviare i sintomi delle persone che soffrono di malattie croniche e autoimmuni, ma anche per le persone preoccupate di proteggersi da queste malattie.

Per chi è questa dieta?

Quindi si tratta principalmente di alleviare il dolore. Secondo il dottor Seignalet, la nutrizione sarebbe la terza medicina, dopo il medico tradizionale e la medicina alternativa. In effetti, oggi è difficile contestare il fatto che la nutrizione abbia effetti importanti sul nostro benessere e sulla nostra salute generale.

Questo schema è stato creato per ridurre i sintomi di alcune malattie croniche malattie incurabili come l'artrite, la fibromialgia o persino il diabete. È importante sottolineare che fino ad oggi nessuno studio scientifico ha confermato le tesi avanzate dal dottor Seignalet.

Afferma che la sua dieta può avere un'azione su 3 tipi di malattia

  • autoimmune si tratta di artrite, sclerosi multipla, celiachia, reumatismi, ecc.
  • fouling tra cui cancro, depressione, diabete, acne, fibromialgia, ecc.
  • eliminazione psoriasi, asma, bronchite cronica, ecc.

Le promesse fatte dal Dr. Seignalet sono quindi davvero impressionanti! Mentre questa dieta può curare alcune di queste malattie, la maggior parte è ancora considerata incurabile. Seguire questa dieta allevia notevolmente i sintomi associati a queste malattie, non riuscendo a curarle.

Questo piano è per le persone di cui il corso terapeutico non ha alleviato il dolore correlato a determinate malattie. Questa dieta è presentata come ultima risorsa quando la medicina convenzionale ha fallito.

Come funziona tutto?

Per seguire la dieta Seignalet, è sufficiente seguire alcuni principi generali. Vai così riequilibrare tutta la dieta. Questi principi possono essere davvero vincolanti, ma è importante seguire attentamente ogni passaggio. Altrimenti, potresti non vedere alcun risultato.

  • Soppressione dei prodotti lattiero-caseari Secondo la dieta ipotossica, i prodotti lattiero-caseari dovrebbero essere completamente eliminati dalla dieta a causa delle loro proprietà pro-infiammatorie. Il sistema digestivo adulto non è in grado di digerire il latte di origine animale (fatto non corroborato dalla comunità scientifica), qualunque essa sia mucca, pecora, asino, ecc. È pertanto necessario eliminare tutto il latte di origine animale e tutti i suoi derivati ​​(burro, formaggio, ecc.). Naturalmente, anche tutti i prodotti contenenti latte o latte in polvere dovrebbero essere vietati.
  • Rimozione di cereali mutati e glutine Tutti i cereali moderni devono essere evitati dalla dieta. Ciò significa che tutti i cereali che sono stati ottenuti per selezione, trapianto, ibridazione o modificazione genetica devono essere completamente eliminati dalla dieta. Come regola generale, tutti i cereali contenenti glutine devono essere esclusi, a causa della manipolazione di questa molecola da parte degli agronomi. Tuttavia, mais, miglio e farro, senza glutine, sono anche cereali esclusi dalla dieta Seignalet.
  • Eliminazione di tutte le modalità di cottura superiori a 110 ° Il Dr. Seignalet ha anche creduto che cucinare il nostro cibo ad alte temperature avrebbe causato cambiamenti nella struttura proteica del nostro cibo, che sarebbe diventato indigeribile e avrebbe portato allo sviluppo di alcune malattie autoimmuni. Pertanto, queste proteine ​​modificate porterebbero all'alterazione della nostra flora gastrointestinale.
  • Eliminazione di alimenti non biologici Dr. Seignalet raccomanda di mangiare solo alimenti biologici. I pesticidi in altri alimenti danneggerebbero sicuramente questa cosiddetta dieta ipotossica. Allo stesso modo, consumare frutta e verdura di stagione.
  • supplementazione per compensare alcune carenze che possono comparire con questa dieta, si consiglia di assumere determinati integratori, in particolare le vitamine. Inoltre, non esitare a prendere i probiotici per aiutare il tuo corpo a riequilibrare la sua flora intestinale. Questo aspetto della dieta è a dir poco sorprendente, dal momento che gli integratori alimentari non erano certamente un alimento dei nostri antenati!

Ora conosci i principi fondamentali del regime ancestrale. Sarà quindi necessario regolare nuovamente la dieta abituale. Ora vediamo come si traduce concretamente nella tua dieta.

Alimenti autorizzati

  • Cereali riso, quinoa, grano saraceno, sesamo. Puoi anche sostituire alcuni cereali con legumi o tapioca. Per quanto riguarda la farina, viene data priorità al grano saraceno o alla farina di castagne o anche alla fecola di patate.
  • latteria puoi sostituire completamente i prodotti lattiero-caseari con prodotti vegetali latte di soia, mandorle non zuccherate, ecc. Per il burro, scegli oli vegetali che verranno utilizzati crudi.
  • proteina carni, uova e pesce sono preferiti crudi o leggermente cotti. I salumi crudi vengono consumati crudi. Puoi mangiare crostacei e frutti di mare.
  • lipidi si consigliano oli spremuti a freddo. Nessun olio può essere cotto.
  • Verdure qui non ci sono quasi restrizioni su frutta e verdura fresche. D'altra parte, li preferiremo biologici e stagionali.
  • Cibi dolci miele e cioccolato fondente sono ammessi con moderazione. Lo zucchero raffinato dovrebbe essere completamente bandito.
  • Bevande infusi e tè sono ammessi con moderazione, proprio come la cicoria. L'alcool è consentito con moderazione, ad eccezione della birra e degli alcoli contenenti zuccheri aggiunti.

Alimenti proibiti

  • Cereali vietare tutti gli alimenti contenenti cereali trasformati e glutine quindi si tratta di biscotti, torte, pane, dolci, pizza, pasta, birra, ecc.
  • latteria tutti i prodotti lattiero-caseari devono essere completamente eliminati dalla dieta latte, formaggio, panna, yogurt, gelato, ecc.

cottura al forno

Come abbiamo visto, dobbiamo limitare la cottura del cibo. Per quanto riguarda le proteine ​​animali (carne e uova), non cuocerle a una temperatura superiore a 110 °, altrimenti il ​​cibo sarà tossico. Se cuoci la carne in padella, sappi che tutti i grassi cotti sono vietati, quindi dovrai cucinare senza grassi.

Per quanto riguarda il resto del cibo, preferisci a cucina delicata per preservare vitamine, minerali, sostanze nutritive, omega-3 e antiossidanti. Idealmente, il forno e il forno a microonde dovrebbero essere vietati. Preferisci il bagnomaria, la cottura a vapore, ecc. Idealmente, il cibo viene consumato crudo.

Settimana tipica

Se ancora non vedi molto chiaramente in questa dieta, offriamo una settimana tipica della dieta Seignalet

1 ° giorno – mezzogiorno

  • Zuppa di verdure
  • Insalata di ceci
  • Merluzzo crudo con aioli
  • Ananas con Kirsh

sera

  • Insalata di riso
  • Controfiletto di manzo
  • Mela
  • Cioccolato fondente

2 ° giorno – mezzogiorno

  • Cavolfiore con salsa alla vinaigrette
  • Rombo
  • Mousse al cioccolato
  • mandorle

sera

  • Insalata di spinaci
  • Carpaccio di anatra
  • mandorle
  • Yogurt alla soia

3 ° giorno – mezzogiorno

  • Insalata verde
  • Purè
  • Cotoletta
  • Pompelmo

sera

  • Barbabietole rosse grattugiate
  • Cotoletta
  • cavoletti di Bruxelles
  • arancia

Giorno 4– mezzogiorno

  • Pompelmo
  • Piatto di conchiglie
  • Insalata verde
  • Uvetta e datteri

sera

  • Porri con salsa alla vinaugrette
  • Bistecca di cavallo
  • Lenticchie con grasso d'oca
  • Noccioline

5 ° giorno – mezzogiorno

  • Cetrioli con salsa alla vinaugrette
  • Passera di limone
  • Ratatouille
  • fragole
  • ciliegie

sera

  • Zuppa di porri
  • Insalata di pomodoro
  • prosciutto
  • Avvocato

6 ° giorno – mezzogiorno

  • Funghi prezzemolo
  • Salmone crudo
  • Riso Di Bosco
  • Noccioline

sera

  • Insalata dolce
  • Orata
  • spinaci
  • ciliegie

7 ° giorno – mezzogiorno

  • Insalata di patate
  • Aioli grigliati asciutti
  • Perry
  • fiorentino

sera

  • Insalata di indivia con noci
  • prosciutto
  • Cavolo verde + patate
  • Perry

Ora conosci i principi della dieta Seignalet e il tipo di menu da preparare. Ricorda che è fortemente consigliato mangiare frutta e verdura biologica e di stagione. Allo stesso modo, non è necessario mangiare carne ad ogni pasto. Se ne mangi uno ogni due, sarà più che sufficiente.

Vantaggi, svantaggi e rischi della dieta Seignalet

I vantaggi della dieta

Se la dieta Seignalet soffre di una cattiva reputazione tra gli scienziati, è innegabile che il fatto di monitorare la sua dieta possa essere utile per alleviare alcune malattie, in particolare infiammatorie. Le promesse di questo schema sono estremamente ambiziose, vale a dire la diminuzione del dolore e l'aumento dell'immunità.

Gli inconvenienti

Questa dieta è estremamente restrittiva. È per questo molto difficile da seguire. Infatti, se non segui la dieta alla lettera, è molto probabile che non vedrai alcun risultato. Quindi non applicarlo a metà strada, è tutto o niente! Dopo 2 o 3 mesi di questa dieta, fare un bilancio per valutare i risultati della dieta. Ciò ti consentirà di valutare se questo piano ti soddisfa o meno.

I rischi

  • Il rischio principale è quello della contaminazione da parte di alcuni batteri (salmonellosi, E. coli, …) a causa dell'ingestione di molti cibi crudi. Dobbiamo quindi essere estremamente vigili su questo argomento.
  • Il rischio di carenza è importante in vista della cancellazione di numerosi alimenti. Sarà pertanto necessario effettuare valutazioni periodiche al fine di consumare adeguati integratori alimentari.
  • Questa dieta non è raccomandata per bambini, donne in gravidanza e l'allattamento al seno.

In ogni caso, c'è un drastico cambiamento nella dieta, è quindi assolutamente necessario fare questa dieta solo sotto stretto controllo medico.

Questa dieta funziona?

Questo è il problema … Per il momento, ci sono solo testimonianze che supportano le tesi del dottor Seignalet. Molti pazienti hanno affermato di aver visto i loro sintomi notevolmente ridotti grazie a questa dieta ancestrale.

Ma può essere importante sottolineare questo la comunità scientifica non si fida del lavoro del dottor Seignalet. Inoltre, l'ordine dei medici ha spesso messo in guardia contro questo regime considerato pericoloso se sostituisce la consultazione e l'assunzione di farmaci.

Proprio adesso, nessuno studio scientifico è stato in grado di dimostrare l'efficacia di questa dieta. Se numerose testimonianze riguardano diminuzioni dei dolori seguendo questa modalità, in realtà nulla dimostra l'influenza della dieta sul loro stato.

Le premesse di questa dieta sono anche molto controverse. In effetti, non abbiamo lo stesso sistema digestivo dei nostri antenati. Se il nostro cibo si è evoluto più velocemente di noi, ciò non significa che non ci siamo evoluti!

Tuttavia, non tutti i principi di questa dieta sono sbagliati. , sale e alimenti trasformati è una raccomandazione popolare tra i medici. Al contrario, i prodotti lattiero-caseari e i cereali vietati dalla dieta Seignalet non sono mai stati collegati ad alcuna malattia cronica.

La nostra raccomandazione? Si rivolga al medico prima di iniziare. Questo tipo di approccio è principalmente inteso come ultima risorsa per le persone per le quali i trattamenti tradizionali hanno fallito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *